Orchidee

Orchidee. Informazioni generali e caratteristiche peculiari di queste piante.
Growth Technology - Orchid Myst, Spray per la cura delle orchidee, 100 ml - Prezzo: 2,49 in offerta su Amazon a:

Orchidee

Orchidee. Cure colturali, generi e specie - 6,72€ Prezzo: 7,9 in offerta su Amazon a: 6,72€
(Risparmi 1,18€)
La famiglia delle orchidee conta una gran quantità di specie (25.000/30.000).

Sono fiori dalla forma molto variabile: possono essere pianticelle alte pochi centimetri o anche piante alte diversi metri. I fiori possono essere enormi o piccolissimi, colorati, profumati o no, e di certo esercitano da secoli grande fascino sulle persone.

La classificazione morfologica (cioè in base alla struttura della pianta) suddivide le orchidee in: Monopodiali, Simpodiali, Terrestri, Epifite o Litofite.

Si tratta di piante piuttosto semplici da coltivare (con le dovute eccezioni), che si adattano con facilità all’ambiente in cui vengono messe, purché si faccia attenzione a pochi, essenziali, parametri.

La prima, fondamentale cosa da fare quando si inizia a coltivare un’ orchidea è saperne il nome; vi è in genere un’etichetta nel vaso, sulla quale viene indicato il nome della pianta e alcune generali norme di coltivazione; nel caso quest’etichetta non dovesse esserci, conviene chiedere consiglio al rivenditore.

Per permettere che un’orchidea fiorisca e prosperi bisogna trovare un equilibrio tra tre fattori essenziali: umidità, temperatura e luminosità.

Umidità: tutte le orchidee necessitano di un alto tasso di umidità nell’aria; per mantenerla costante si usano diversi metodi: mettere i vasi su vassoi larghi e bassi, colmi di argilla espansa mantenuta bagnata; nebulizzare frequentemente acqua; utilizzare umidificatori. Frequenti nebulizzazioni aiutano anche, d’estate, a mantenere la temperatura più bassa.

Temperatura: ciascuna orchidea necessita di una particolare temperatura, che dipende dalla specie e dalle stagioni: si possono chiedere al rivenditore maggiori informazioni al riguardo.

Luminosità: la luminosità è uno dei fattori più importanti, in quanto permette un corretto sviluppo delle nuove piante e quindi aiuta la fioritura.

Le orchidee vogliono abitualmente molta luce; alcune richiedono di essere esposte al sole o a mezz’ombra, altre mal sopportano i raggi diretti del sole, pur volendo ambienti assai luminosi, mentre altre ancora preferiscono poca luce.
Exotic Plants scimmia faccia orchidea - - 50 semi - 5,84€ Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,84€
condividi   

coltivazione orchidee

PHRAGMIPEDIUMA seconda della loro diversa origine geografica, le diverse specie di orchidee nutrono esigenze climatiche altrettanto differenti. Chi si volesse infatti cimentare nella coltivazione di questa splendi... vai a : coltivazione orchidee

Orchidee

MILTONIAAppartenente alla vasta famiglia delle Orchidaceae, non è possibile dare una numerazione precisa delle diverse specie di orchidee, se ne contano però approssimativamente 25.000, di cui ad esempio, 85 ... vai a : Orchidee

Orto in balcone

Orto in balconeChi ha un appartamento in città ha delle possibilità che nemmeno può intuire: l’assenza di un giardino, infatti, non deve per forza di cose essere una lacuna, dal momento che avere a disposizione uno ... vai a : Orto in balcone

Varietà Orchidee

ONCIDIUMSvariate sono le specie di orchidee presenti in natura, migliaia, calcolando poi anche gli ibridi, che solo questi sono circa 110.000, si perde davvero il conto. Classificarle infatti è sicuramente un... vai a : Varietà Orchidee